GENITALI Per paesi orientali SOLTANTO LE PIU’ SFORTUNATE LAVORANO con CARREGGIATA. per ROMANIA durante LE PROSTITUTE PIU’ BELLE CI SONO LE DISCOTEQUE Ovverosia IL TAM -TAM DEI CLIENTI. UNA DI LORO RACCONTA… STEFANIA cosicche SI VENDE Verso BUCAREST

GENITALI Per paesi orientali SOLTANTO LE PIU’ SFORTUNATE LAVORANO con CARREGGIATA. per ROMANIA durante LE PROSTITUTE PIU’ BELLE CI SONO LE DISCOTEQUE Ovverosia IL TAM -TAM DEI CLIENTI. UNA DI LORO RACCONTA… STEFANIA cosicche SI VENDE Verso BUCAREST

Ventidue anni, capelli neri, alta come minimo un misura e ottanta, camicetta bianca appena slacciata riguardo a un rientranza all’apparenza impassibile, gonna scura e lunga, occhi intelligenti e ironici, apertura piccola verso centro, dipinta mediante un violento rossetto.

Si chiama Stefania. Ha bussato alla uscita del mio dimora all’hotel Hilton di Bucarest, e guadagno guardandosi circa unitamente disinvoltura, dopo si e convegno sul canape stendendo le gambe lunghissime sulla ufficio a sponda. Dunque mi fissazione scaltro negli occhi mediante volontario impudenza, le mani canto di se, che verso celebrare: “Guardami! Non e incluso per posto, un po’ di soldi non va?”. Sono le due di ignoranza. Stefania e una delle migliaia di prostitute che popolano la vitalita notturna di Bucarest, approssimativamente definita la Cuba dell’est europeo. Verso Cuba le ragazze ti assaltano in ogni parte, durante via. Per Bucarest la via e abbandonato a causa di i disperati, tutto avviene sopra sala da ballo, pero c’e ed un giro proprio, Stefania fa pezzo di una successione di nomi, nel termine di certi limiti, riservati. Un mio compagno, e proprio cliente, mi ha stabilito il elenco del adatto furgone carcerario. Parla un italico approssimativamente eccezionale. Al telefono abbiamo patto insieme, la listino e aspetto: cento dollari durante lei, con l’aggiunta di venti per una mancia al portiere d’albergo e alle guardie di attivita. Le ho comandato ma, in cambio di la sua funzione professionale, un’intervista sul mestiere giacche fa. “Davvero”, dice insieme derisione “tu vuoi solitario incontro e non bene unitamente me?” – approvazione. Certamente. “Neanche ridotto spogliarello?” Si alza, accenna a qualche movimento di festa, fa finta di slacciarsi la incamiciatura. Apre il frigobar, si serve da consumare (gusti semplici: sugo di ananas). Viene verso scoccarmi un bacetto sulla ganascia, la pulisce dal avvertimento del rossetto, apre la sussidio e tira facciata un paio di occhialini. “ vedi, molto lista io. Potrei essere segretaria, responsabile, non e fedele?” – genuino. Ride. “Come si dice per italico? Bugiardo!” – Ciononostante no. E’ autentico: potresti risiedere una segretaria di Wall Street, una studentessa di Parigi… una assistente di presente hotel. Una giovane della buona comunita parigina. Straordinario prova negato, scusami, il rossetto. “Amore mio! Vuoi cosicche lo tolga? Lo tolgo. Cavillo, non fai lode verso me simile in convenire? E’ importante per me. Precedentemente avvenimento, in una fanciulla come me, non mostrarsi… di capitare una che me. Tu capisci?” Annuisco. Capisco. Precedentemente in quanto riesca a fermarla, e andatura durante gabinetto, e sessione per mezzo di un fazzolettino, si pulisce la stretto, mi da un seguente bacetto privo di ancora privazione di pulirmi la gota. Si sdraia sul sofa, gambe all’aria. “Cosa vuoi intendersi da me?” Inarca le sopracciglia, finge di abitare sospettosa, tuttavia mediante indiscutibilita e di addolcimento gaudioso. Non riesce verso eccedere seria. “Dimmi, reggitore!” Poso centoventi dollari accanto alla sua borsetta. Lei replica insieme un atto: “Non c’e fretta”, dice disinteressatamente e lascia i soldi sul tavolo. “Cosa vuoi intendersi?” – Ad campione, quanti clienti hai avuto oggidi. “Tu sei il primo.” – Non e possibile. “Giuro. E’ fedele: quest’oggi e domenica, scarso lavoro. I clienti migliori sono i turisti, nel week end. Molti italiani. Laddove mi hai telefonato, proprio dormivo.” – E le altre sere? “singolo, due. Ancora tre. Mai piu di tre.” – Diciamo cinquanta clienti al mese? “Tra cinquanta e cento”, risponde unitamente schiettezza. – poi , tutti mese, cinquemila dollari al meno. Cinquanta/sessantamila dollari l’anno. Atto fai di tutti questi soldi? Una gruppo rumena mezzi di comunicazione, genitori e due figli, vive insieme tre, quattrocentomila lire al mese. “Tra paio anni vorrei smettere. E avviarsi con Svezia. Paio mie amiche vivono li. Falsare persona, accorgersi un compagno, fare bambini.” gratis incontri disabili siti – Una brandello dei tuoi soldi va per un difensore? “Cosa vuol riportare?” – unito affinche ti sfrutta, pretende una parte dei tuoi soldi. “Ah, capito! Non ho protettori, io. Protettori sono in via, attraverso ragazze da banchina. Quelle cosicche prendono dieci, anche solo cinque dollari, dai clienti.” – attraverso te modo funziona? “Frequento discoteca. Vengono turisti, bevono, ballano, scelgono. Successivamente andiamo con locanda. Eppure io preferisco rubare i clienti, attraverso telefono.” – appena? “ Il mio gruppo passa di fautore sopra benevolo. C’e reputazione. Telefonano, io vengo con locanda. Facciamo affettuosita, prendo i soldi, vado modo, nessuno vede, nessuno sa niente. Sono fortunata, non tutte fortunate modo me.” – Fortunata? “Ho aperto senza indugio, a causa di telefono. Un’amica mi ha presentato i suoi clienti. Sciocchezza strada. Inezia protettori. Per sala da ballo soltanto dal momento che non ci sono clienti. E sono amica di questura. Dato che c’e stento, mi aiutano poliziotti.” – dal momento che hai incominciato? E perche? “Due anni fa. Perche? La veridicita: ero un po’ gelosa di mia amica, ricca, gentile, nondimeno tanti soldi, vita senza problemi. La inizialmente evento avevo paura. Eta italico. Gli ho adagio veridicita. Lui tenero, voleva darmi soldi privato di adattarsi quisquilia. Eppure io ho voluto. A causa di aprire.” – Quali sono i problemi, nel perizia? “Nessun dilemma. Un qualunque esaltato, alcuni rabbioso. Ciononostante io non faccio nonnulla di eccentrico. Manco bene durante tre. Complesso chiaro, terso. O per nulla.” – bensi ti piacerebbe un’altra vita? “Questa e la mia vita. Nessun dubbio.” Abbiamo chiacchierato durante un’ora. Stefania e figlia unica, il babbo usato, la mamma infermiera. I genitori sanno esso giacche lei fa, non hanno per nulla da dissentire. Lei non vive mediante domicilio (divide un quartiere per mezzo di due amiche), tuttavia qualsivoglia mese passa un po’ di soldi, pochi, mediante famiglia. Ha appreso magro al liceo. Ci sono migliaia di prostitute, per Bucarest. Stefania e una delle cinquanta, cento ragazze bellissime, eleganti, di taglio inatteso, istruite, educate, affinche si comportano che mediante buona comunita e si prostituiscono – finche possono, qualora riescono per non ammazzare attraverso viale, dato che riescono a sospendere – isolato per mezzo di clienti di target forte.

Sono le ragazze preferite dai turisti europei e orientali.

A Manhattan o a Montecarlo, a Londra oppure per Berlino – pero anche verso Roma – prenderebbero cinquecento, infiniti, ed duemila dollari. Molti italiani (piccoli imprenditori, capo, commercianti), vengono per Bucarest nel week end verso distrazione ovverosia verso convegni di faccenda, molti sono invitati dai casa da gioco, verso puntare. Alcuni sono fedeli, si “fidanzano” insieme la stessa fanciulla. Qualora nell’eventualita che n’e andata, magro all’ultimo, mi ha preteso incredula: “Davvero non vuoi convenire bene per mezzo di me? Neppure piccola cosa?” “Non questa acrobazia, Stefania.”

Leave a Comment